STUDENTI E LAUREATI IN SCIENZE DELLA SALUTE DELL'UNIVERSITÀ DI TORINO

 

 

 

Durata media degli studi

Durata media degli studi (anni)

Scienze della salute

Tutti i laureati

Triennale

3,9

4,2

Magistrale

2,3

2,7

Ciclo Unico

7

6,6

Elaborazioni degli autori su dati fonte AlmaLaurea, Indagine Profilo laureati, laureati nel 2016

 

 

IL MERCATO DEL LAVORO DEI LAUREATI IN SCIENZE DELLA SALUTE NEL NORD ITALIA (2015-2016)

L'occupazione



Percentuale di donne e uomini tra i giovani (sotto i 35 anni) laureati in Scienze della salute occupati nel Nord Italia.


Elaborazioni degli autori su dati fonte ISTAT, Forze di lavoro – Nord Italia.

donne
70.8%
uomini
29.2%

 

 

 

Professioni e retribuzioni


I giovani laureati in Scienze della salute occupati nel Nord Italia

Professioni e retribuzioni

Laureati in Scienze della salute %

Retribuzione media mensile netta per i lavoratori dipendenti

Tutti i laureati %

Imprenditori e Dirigenti

0

-

0,9

Professioni ad alta specializzazione e tecniche

90,0

1481

73,1

Impiegati e professioni qualificate nel commercio e nei servizi

8,1

-

22,1

Artigiani e operai

1,8

-

3,9

Totale

100,0

1431*

100

* Retribuzione mensile netta dei laureati di tutte le aree

Elaborazioni degli autori su dati fonte ISTAT, Forze di lavoro – Nord Italia

 

 

 

 

Le professioni specializzate più diffuse

Le professioni specializzate più diffuse

%

Professioni sanitarie infermieristiche ed ostetriche 

37,8

Professioni sanitarie riabilitative

10,4

Farmacisti

7,6

Specialisti in terapie mediche

6,9

Totale professioni principali

62,6

Elaborazioni degli autori su dati fonte ISTAT, Forze di lavoro – Nord Italia

 

 

 

 

I settori di impiego

I settori di impiego

Laureati in Scienze della salute %

Tutti i laureati %

Agricoltura, silvicoltura e pesca

0,1

1,2

Industria in senso stretto

5,1

15,9

Costruzioni

0,5

1,5

Commercio

9,9

9,2

Alberghi e ristoranti

0,8

3,5

Trasporto e magazzinaggio

0,2

1,9

Servizi di informazione e comunicazione

0,2

6,6

Attività finanziarie e assicurative

0,2

5,8

Attività immobiliari, servizi alle imprese e altre attività

4,3

20,6

Amministrazione pubblica e difesa assicurazione sociale obbligatoria

0,2

1,6

Istruzione, sanità ed altri servizi sociali

75,4

26,7

Altri servizi collettivi e personali

3,1

5,7

Totale

100,0

100,0

Elaborazioni degli autori su dati fonte ISTAT, Forze di lavoro – Nord Italia

 

 

 

 

Cosa fanno i laureati in Scienze della salute dell’Università di Torino dopo la laurea?


LAUREA TRIENNALE

Triennali (solo se non iscritti alla magistrale)

Occupati a 1 anno dalla laurea

Biotecnologie (L-2)*

16,7

Scienze e tecnologie farmaceutiche (L-29)

77,4

Professioni sanitarie infermieristiche (LM/SNT1)

84,2

Professioni sanitarie della riabilitazione (LM/SNT2)

86,0

Professioni sanitarie tecniche (LM/SNT3)

68,0

Professioni sanitarie della prevenzione (LM/SNT1)

92,9

*Pochi casi, N<10

Elaborazioni degli autori su dati fonte AlmaLaurea, Indagine Condizione occupazionale del 2016 a 1 anno dalla laurea, laureati nel 2015

 

 

 

 

LAUREA MAGISTRALE O A CICLO UNICO

Magistrali o a ciclo unico (solo se non iscritti a corsi post-laurea)

Occupati a 1 anno dalla laurea

Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche (LM-09)

55,0

Farmacia e farmacia industriale (LM-13)

85,2

Medicina e chirurgia (LM-41)

53,4

Medicina veterinaria (LM-42)

85,7

Odontoiatria e protesi dentaria (LM-46)

100,0

Scienze infermieristiche e ostetriche* (LM/SNT1)

100,0

Scienze riabilitative delle professioni* (LM/SNT2)

80,0

Scienze delle professioni sanitarie e tecniche* (LM/SNT3)

80,0

*Pochi casi, N<10

Elaborazioni degli autori su dati fonte AlmaLaurea, Indagine Condizione occupazionale del 2016 a 1 anno dalla laurea, laureati nel 2015

 

 

 

 

Tempo medio per trovare lavoro

Tempo medio per trovare lavoro (mesi)

Triennali

3,5

Magistrali o ciclo unico

4,2

Elaborazioni degli autori su dati fonte AlmaLaurea, Indagine Condizione occupazionale del 2015 a 1 anno dalla laurea, laureati nel 2014

 

 

 

 

Laureati che proseguono gli studi

Laureati che proseguono gli studi

Prosegue %

Prosegue e lavora (calcolato solo tra coloro che proseguono)

Laureati triennali iscritti alla magistrale (o ad altri corsi di laurea)

10

42,6

Laureati magistrali che frequentano un importante corso post-laurea

46,0

87,7

Elaborazioni degli autori su dati fonte AlmaLaurea, Indagine Condizione occupazionale del 2016 a 1 anno dalla laurea, laureati nel 2015

 

 

 

 

Occupati a 3 anni dalla laurea

Occupati a 3 anni dalla laurea (2013)

Laureati magistrali (considerati solo se non iscritti a un importante corso post-laurea)

Biotecnologie mediche, veterinarie e farmaceutiche (LM-09)

31,6

Farmacia e farmacia industriale (LM-13)

84,4

Medicina e chirurgia (LM-41)

50,8

Medicina veterinaria (LM-42)

81,4

Odontoiatria e protesi dentaria (LM-46)

100,0

Scienze infermieristiche e ostetriche (LM/SNT1)

92,3

Scienze riabilitative delle professioni (LM/SNT2)

100,0

Scienze delle professioni sanitarie e tecniche* (LM/SNT3)

100,0

*Pochi casi, N<10

Elaborazioni degli autori su dati fonte AlmaLaurea, Indagine Condizione occupazionale del 2016 a 3 anni dalla laurea, laureati nel 2013

 

 

 

 

Le professioni più frequenti

Le professioni più frequenti

Occupati a cinque anni dalla laurea (% sul totale dei laureati nel 2011)

Farmacisti

31,5

Medici generici

21,6

Veterinari

12,7

Dentisti e odontostomatologi 

8,1

Professioni sanitarie infermieristiche

3,5

Specialisti in terapie mediche

3,2

Elaborazioni degli autori su dati fonte AlmaLaurea, Indagine Condizione occupazionale del 2016 a 5 anni dalla laurea, laureati nel 2011